Molti musei polacchi e palazzi storici.

0
190

Molti musei polacchi e palazzi storici.E ‘ una doppia conversazione per i visitatori . durante una passeggiata potete vedere la mostra e il bellissimo palazzo degli interior.Vuole parlare degli architetti più famosi, ascoltare le conferenze di ospiti speciali straordinari e incontrare gli autori dei migliori edifici costruiti nel 2017? Venite al Gala dell’anno! I biglietti possono essere comprati qui .

Ma alcuni esempi di musei e palazzi che meritano di essere visitati durante le escursioni primaverili ed estive.Il Castello di Pszczyna il suo aspetto attuale è un castello decorativo a Ples, grazie alla ricostruzione fatta negli anni ‘ 70. Nel secolo successivo al progetto Dell’architetto francese Alexander hippolith. E ‘ stato lui, per conto dei principi della famiglia degli allora proprietari di questa magnifica tenuta, a dare uno sguardo all’edificio che ricordava il barocco francese. Allo stesso tempo, il parco e i giardini attorno al castello si sono trasformati in un paesaggio monumentale.Anche se oggi conosciamo il Castello di Pszczynski, il cosiddetto Pinski Gutshaus, sotto forma di neobarock, la storia di questo luogo risale al Medioevo. 

Ricevere l ‘ 80% delle attrezzature iniziali della Corte All’attuazione 

Nel secolo scorso si trovava al castello gotico con la torre che, con il cambio di proprietario, è stata ricostruita più volte, finché non ha perso la sua funzione difensiva.Oggi il Castello di vino ospita il Museo del castello. L ‘ 80 per cento delle attrezzature originarie della casa degli uomini alla fine del XIX secolo, All’inizio del XX secolo, è una residenza unica in Europa. L’esposizione si basa su mobili originali, opere d’arte, piccoli oggetti della vita quotidiana e elementi della ricca decorazione Dell’abitacolo (come specchi di cristallo nella sala da pranzo, una superficie di 14 m2 ciascuno). Nel seminterrato del Palazzo c’e ‘una collezione di armi, un posto separato e’ occupato da un gabinetto di miniature. Nelle stalle principesche restaurate, troverete una collezione di equipaggi e altre tecniche di equitazione.Dove si può riposare durante le vacanze di maggio? Raccomandi i tesori di Senko vicino a Varsavia. Elenco obbligatorio del Palazzo Oronzi

Ricevere l ' 80% delle attrezzature iniziali della Corte All'attuazione Si dice che, per il progetto di questa residenza, che ha avuto lo stile Neoraissance della Villa italiana, L’italiano Francesco Maria lunchi ha risposto. L’architetto ha trascorso la sua vita consapevole in Polonia e ha progettato palazzi, chiese e edifici pubblici.Nel secolo scorso, la Corte ha cambiato proprietario diverse volte. Alla fine del XIX secolo Joseph Brandt (o, per meglio dire, sua moglie), un illustre artista e autore di molte scene realistiche del partito, entrò in possesso del Palazzo. Sembra che l’artista abbia passato molto tempo li’.

Le stalle del castello sono diventate Officine.

Distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale, l’oggetto acquistò nuova vita negli anni ‘ 60. prima nel parco è stata organizzata una mostra aperta di sculture, poi le stalle si sono trasformate in laboratori. Il Palazzo oronski è diventato un posto importante sulla mappa della scultura polacca.Dal 1981 esiste una struttura statale chiamata centro di scultura polacca:al di fuori del Museo della scultura moderna, sono stati creati degli spazi espositivi in stalle, conservatori, cappelle e edifici annessi, e il parco è la sede per L’esposizione della scultura All’aperto.

Le stalle del castello sono diventate Officine.Il Palazzo orron è quindi da molti anni uno dei più attivi centri D’arte europei collegati a una scultura moderna.L’Hotel si trova a 25 km a sud di Poznań e la casa degli uomini neugotici è stata riconosciuta come un monumento alla storia polacca nel 2011. Questo prestigioso Status è stato conferito non solo per le sue caratteristiche architettoniche, ma anche per il ruolo straordinario che ha svolto nello sviluppo della cultura polacca, nelle vicinanze del castello.La Rezidentura ricevette la sua grandezza dai potenti discendenti di coloro che dirigevano: prima la famiglia Gorka, poi Babinchik. Theophilus Залинской Шолдрской-Потулицкой-che, secondo la leggenda, vive anche in un piccolo castello di donna bianca, ha garantito la sua residenza in una ricca fattoria, fondata intorno al parco, al giardino e alla Menageria. 

Palazzo diventa biblioteca

Titus era responsabile della ristrutturazione dell’edificio neugotico. Ha anche deciso che il palazzo sarebbe stato una biblioteca in stile castello. Lui stesso collezionava in Corniche una collezione di vecchie stampe, m.in opere di Napoleone, Mickiewicz, Chopin, che sono ancora nel fondo della biblioteca. Alle Otto. la sua collezione di opere D’Arte, Libri e manoscritti ha consegnato kurnik Vladislav Zamoysky.  Attualmente la biblioteca è gestita dall’Accademia Polacca delle scienze.La Biblioteca di kurnik è una parte importante della cultura polacca e una delle più grandi istituzioni analoghe in Polonia. La camera di Vladislav zamoysky, Stanza zona di caccia, sala Mauriziana (ispirata dal cortile interno di Alhambra Lviv). Nel palazzo C’e ‘ una collezione di carrozze degli allenatori londinesi, acquistate nel 1856 da Lord Pembroke su Johannes Vadinsky a Parigi.Che il Palazzo di Viljanov, nella seconda metà del XVIII secolo, per ordine di Re Jan III. Sobieski e ‘ stata costruita come residenza, probabilmente tutti lo sanno. E questa bellissima, vasta residenza circondata da giardini ornamentali e da un parco barocco, fu ispirata dalla Talarina di Versailles. Il Palazzo di vilyanovsky è stato progettato da Augustinus loci e, sebbene la modifica dei proprietari successivi della tenuta sia stata apportata, il Palazzo di Vilyanov è rimasto una forma architettonica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here